CAMPAGNE e PROGETTI 

UPI è conoscenza, socializzazione e scambio dei saperi.

 
 

Con un tuo contributo volontario puoi decidere di sostenere una o più iniziative, progetti o campagne di sensibilizzazione.


ACQUA: - SPRECHI  + RISORSE

UPI, in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua del 2016 ha lanciato l'iniziativa "- SPRECHI + RISORSE" una Campagna per la riduzione del consumo idrico domestico.
La Giornata Mondiale dell'Acqua è una iniziativa internazionale nata in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente e lo sviluppo del 1992 in cui fu proposto un giorno in cui incentivare eventi e iniziative di rispetto internazionale per l'acqua.
L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha risposto con la designazione di 22 MARZO 1993 come prima Giornata Mondiale dell'Acqua. UPI ha aderito alla Giornata Mondiale dell'Acqua 2016 lanciando una Campagna di sensibilizzazione per la riduzione del consumo idrico domestico. Aderisci anche tu! In regalo per te un kit per ridurre di oltre il 60% il flusso d’acqua dei tuoi rubinetti. Continua >>>



Cittadella della Legalità



Manifestazione promossa da Asse 4 – Rete d’Imprese, è nata dall’esigenza sempre più pressante di spingere i giovani ad interessarsi della realtà che li circonda e dei problemi che affliggono la società moderna.

Le problematiche che si intendono sottoporre ad analisi comprendono tutte le sfaccettature del concetto di Legalità: quella del contrasto alle dipendenze, lotta alla mafia, difesa dell’ambiente e del territorio, della difesa dei cittadini, del bullismo, della sicurezza stradale, del rispetto delle regole e delle leggi civili.
La manifestazione, si propone di sensibilizzare i giovani al tema della Legalità in senso lato e far comprendere loro l’importanza di una partecipazione civica consapevole e attiva per il futuro del nostro Paese.
L'evento nasce e si sviluppa in Campania e dal 2011 ha già coinvolto più di cento Istituti d'Istruzione Secondaria di Primo e Secondo grado. Si tratta di una tre giorni in cui gli studenti, ospitati nella città di riferimento, svolgono attività dedicate alla legalità: incontri con personaggi di spicco che operano in questo senso, attività pratiche di creazione di output multimediali a tema, visite del territorio di riferimento. Continua >>>

COMPOSTiAMO

COMPOSTiAMO, nasce dall’esigenza di semplificare il processo di gestione diretta dei rifiuti urbani nonché ridurre i quantitativi di rifiuti compostabili da conferire in discarica grazie all’ausilio di pratiche semplici e virtuose. In Campania l’attività di autocompostaggio o compostaggio domestico è una pratica scarsamente diffusa. Secondo i dati forniti dall’Osservatorio Regionale dei Rifiuti della Regione Campania, nel 2016 su 552 Comuni solo 38 hanno segnalato casi di auto compostaggio. Questo dato, estremamente negativo, ha indotto l’UPI a realizzare e promuovere una Campagna sul compostaggio domestico. Tra gli obiettivi della Campagna “COMPOSTiAMO” vi sono quelli di: sensibilizzare cittadini e amministratori pubblici ad adottare pratiche virtuose di gestione dei rifiuti domestici; incrementare il numero di utenti/cittadini che svolgono l’autocompostaggio; accrescere il numero di Amministrazioni locali che adottano regolamenti comunali, azioni e sconti tariffari per incentivare il compostaggio domestico. Continua >>>


EINSTEIN DAY

Il 14 marzo del 2016 l’UPI ha lanciato il primo E.day, evento social in onore di Albert Einstein e che si replica ogni anno in occasione della data del suo compleanno al fine di contribuire, ulteriormente, a diffondere e far conoscere meglio la figura di Albert Einstein “Einstein Day” di propone quale manifestazione formativa e di divulgazione culturale e scientifica in onore del filosofo, fisico nonché Premio Nobel Albert Einstein. Il 14 marzo 1879 a Ulm nasceva Albert Einstein, fisico e filosofo tedesco. Uno dei più celebri fisici della storia della scienza, ma anche un abile pensatore. Fu attivo in diversi ambiti e per il suo apporto alla cultura in generale è considerato uno dei più importanti studiosi e pensatori del XX secolo. Nel 1921 ricevette il premio Nobel per la fisica. Amava spesso definire: «Non ho particolari talenti, sono solo appassionatamente curioso». Il contributo fornito da Einstein, al mondo della scienza e della filosofia, è stato enorme e del tutto attuale nelle interpretazioni di fenomeni fisici e naturali. La grandezza di Einstein consiste nell'avere cambiato, in maniera radicale, le metodologie di interpretazione del mondo della fisica. Einstein fu protagonista di un manifesto pacifista contro le armi nucleari e si impegnò attivamente contro la guerra e contro le persecuzioni razziali. Einstein è l’icona della nostra associazione e come UPI, in occasione del suo compleanno che ricade il 14 marzo, vorremmo contribuire ulteriormente a diffondere e far conoscere meglio la figura di Albert Einstein. >> ENTRA >>



GIARDINO DI SANT'ISIDORO

Giardino delle erbe officinali

Un giardino per riconnetterci all'Essenziale. 

Nel 2020 UPI ha avviato il recupero di un antico terrapieno all’interno del Santuario della Madonna di Avigliano per la creazione di un “giardino dei semplici” seguendo le tradizioni monastiche, con la finalità di rafforzare il legame di armonia tra l’uomo e il creato, un Giardino per riconnetterci all’Essenziale. A tal fine UPI realizza visite didattiche ed esperienziali presso il “Giardino di Sant’Isidoro” dove ritrovare erbe officinali commestibili, aromatiche, mediche e cosmetiche per riscoprire la conoscenza depositata nei secoli ripercorrendo le conoscenze scientifiche di Santa Ildegarda di Bingen e la Scuola Medica Salernitana fino alle tradizioni popolari. >> ENTRA >>

L’Altra scuola si fa in strada

L’Altra scuola si fa in strada è una risposta più avanzata al bisogno di inclusione inespresso. Il progetto intende coinvolgere una parte dei circa 11 milioni di persone analfabete funzionali in Italia con sedi ed iniziative diffuse nei luoghi di maggiore necessità (periferie, luoghi isolati, ma anche luoghi di grande affluenza di persone). L’esperienza dell’Università di Strada (autofinanziata dal 2014 al 2017 e dall’avviso 1/2017 del Codice del Terzo Settore) ha gettato le basi ad una forma inclusiva di apprendimento permanente capace di coinvolgere anziani soli, immigrati, giovani NEET, donne vittime di violenza, disabili motori, ecc. alle forme di partecipazione. La convinzione è che l’apprendimento per tutti si attua andando incontro alle esigenze delle persone, facendole uscire di casa, portandole in luoghi che sono prossimi alla strada in cui vivono. Questo progetto necessita di consolidarsi e con “L’altra scuola si fa in strada” ci si pone l’obiettivo di rafforzare la rete locale delle “Università di Strada” (ora espressione delle realtà associative dell’Unieda operanti in quel territorio) promuovendo la costituzione di entità associative nuove, autonome, riconosciute dai cittadini perché fondate e gestiste da loro stessi. Continua>>


ReSughero

Secondo le stime di Ovse-Ceves, l’Osservatorio Economico Vini Speciali, sulla base di dati raccolti dagli operatori economici sul mercato e secondo una fotografia dei consumi negli ultimi 28 anni, durante la sola serata di fine anno si stapperanno dai 44 ai 48 milioni di bottiglie (in 30 giorni volano 77 milioni di tappi) e che vorrà dire che si produrranno una equivalente quantità di bottiglie di vetro e di tappi di sughero. Mentre per le bottiglie di vetro è molto chiaro il loro destino, per i tappi di sughero invece? Che fine fanno?  Secco indifferenziato, multimateriale o umido? Noi di UPI abbiamo pensato di dare una destinazione diversa ai tappi di sughero, seguici e scoprirai che potrai farlo anche tu!  Continua >>>



SPEGNIAMO GLI SPRECHI ENERGETICI

La Campagna “RIACCENDIAMO LE STELLE", spegniamo gli sprechi energetici” viene lanciata dall’UPI nel 2015 in occasione della notte di San Lorenzo l’evento astronomico più celebrato al mondo in cui è possibile osservare ad occhio nudo lo sciame delle perseidi o meglio conosciuta come la notte delle stelle cadenti. Purtroppo l’inquinamento luminoso, in continuo aumento soprattutto nelle città, ostacola di fatto la visione di questo romantico e suggestivo evento. La Campagna UPI ha l’obiettivo di stimolare le amministrazioni pubbliche alla riduzione dell’inquinamento ottico e luminoso e l'eliminazione degli sprechi energetici degli impianti di illuminazione esterna di ogni tipo. Nonché, l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’inquinamento luminoso e nella salvaguardia dell’ambiente naturale con i suoi bioritmi. Continua >>>

SAPERI DIFFUSI
 

La pandemia COVID-19 ha bloccato le consuete attività di apprendimento permanente delle Università popolari e della terza età, con la conseguenza di incentivare l’utilizzo dell’unica possibilità di rimanere in contatto con le persone, ovvero, lo smartphone (con il semplice utilizzo di WhatsApp e Skype) e gli strumenti di comunicazione emergenti (in prevalenza Google Meet, Zoom). L’idea di base del Progetto “Saperi diffusi”, finanziato dal Ministero del Lavoro e politiche sociali, è di continuare a fornire un’educazione di qualità e offrire opportunità di apprendimento per tutti, rendendo fruibili sia gli strumenti che i contenuti (culturali, artistici, ricreativi) grazie ai quali svolgere un’azione di contrasto delle solitudini involontarie, specie negli anziani e nei soggetti di tutte le età che dal punto di vista culturale manifestano gravi carenze, tali da pregiudicare una soddisfacente qualità della vita. “Saperi diffusi” è l’impatto della nuova tecnologia sull’apprendimento permanente ed una traccia operativa sui territori per inglobare e coinvolgere gli stakeholder istituzionali e privati che insistono su un territorio.


STOP AI PETARDI

UPI lancia la Campagna “Stop ai petardi” per sensibilizzare cittadini e amministrazioni pubbliche a non fare uso di petardi in occasione dei festeggiamenti di fine anno. 5 buoni motivi per dire basta ai botti di fine anno: Producono inquinamento; sono causa di stress e morte per gli animali; inducono paura e disturbo a bambini, anziani e ammalati (in particolar modo di Alzheimer); sono estremamente pericolosi per chi li usa e li detiene; l’acquisto di botti illegali contribuisce a finanziare le organizzazioni criminali Continua >>>


Università di Strada



L’Università di Strada è una iniziativa di cultura per la gente che passa, che si ritrova in un luogo per una visita, un acquisto, un servizio. Un modo per intercettare, anche casualmente, chi non riesce a conciliare i suoi tempi, i suoi interessi, le sue curiosità con l’offerta culturale sul territorio dove vive, che attraversa quotidianamente frettolosamente e al quale non concede cittadinanza.

L’Università di Strada è un modo per dire no al degrado culturale, all'apatia quotidiana, al nichilismo culturale e sociale, all’indifferenza e all’individualismo sempre più possenti e diffusi. Un progetto per contrastare quel modo di pensare e di non fare, quell’indifferente e noioso senso di attesa verso qualcosa che deve accadere, e che deve farlo accadere una entità superiore o qualcun altro. Continua >>>

Volontari per l'Educazione

Con la chiusura delle scuole e la difficoltà nel seguire la didattica a distanza, molti bambini/e e ragazze/i hanno accumulato delle lacune in ambito scolastico e hanno bisogno un aiuto per studiare, recuperare alcune materie scolastiche e ritrovare la motivazione. Non possiamo lasciare nessuno indietro. Per questo abbiamo attivato grazie al supporto dei nostri volontari un'attività di supporto allo studio online. Entra nella nostra squadra di volontari >> Continua a leggere >> 



UNISCITI A NOI. SOSTIENI UPI APS

Con la tua iscrizione all’Università Popolare Interculturale – UPI APS e/o con un contributo volontario sostieni le iniziative, i progetti e le campagne promosse da UPI. Abbiamo attivato il nuovo conto corrente presso Banca Etica perché condividiamo l’importanza di un uso responsabile e trasparente del denaro nella costruzione di un futuro sostenibile. 
Coord.IBAN:  IT64M0501803400000017148149 - Banca Etica Filiale NAPOLI